Risotto con sedano rapa e funghi cardoncelli

Oggi ho deciso di preparare un risotto utilizzando il sedano rapa. Non lo avevo mai utilizato, ma devo dire che si presta benissimo in molte preparazioni. Ha un gusto ed un sapore molto delicato e l’aroma tipico del sedano si avverte in lontananza quindi può essere utilizzato in quantità e non solo come insaporitore.

In questo risotto ho deciso di abbinare il sedano rapa ai funghi cardoncelli, molto carnosi e saporiti e per dare croccantezza al piatto ho creato delle chips di sedano rapa; un consiglio…fatene una quantità esigua di chips perchè una tira l’altra!!

Vediamo cosa occorre per questo risotto.

Print Recipe
Risotto con sedano rapa e funghi cardoncelli
Tempo di preparazione 50 minuti
Porzioni
2 persone
Tempo di preparazione 50 minuti
Porzioni
2 persone
Istruzioni
  1. Pulite e tritate finemente uno scalogno, fatelo soffriggere con un filo di olio e una volta appassito aggiungete il sedano rapa tagliato a cubetti aggiustando di sale e pepe (non usatelo tutto il sedano rapa, lasciatene da parte un pò che servirà a creare le chips)
  2. In un altra padella a parte fate cuocere i funghi cardoncelli, precedentemente lavati e tagliati a pezzetti, aggiustate di sale e pepe e portate a termine la cottura.
  3. Nella stessa padella insieme alo scalogno e al sedano rapa fate tostare il riso dove a mano a mano aggiungerete dei mestoli di brodo ben caldo fino a terminare la cottura delo stesso. A metà cottura aggiungete i funghi al riso.
  4. Mentre attendete che il riso arrivi a cottura, tagliate con l'aiuto di una mandolina il sadano rapa in fettine sottili e friggete in olio di arachidi ben caldo e mettete da parte. Serviranno a dare la nota croccante al piatto.
  5. Terminata la fase di cottura del riso mantecatelo con parmigiano e burro fuori dal fuoco. Impiattate ponendo al centro del piatto il risotto, sopra ponete le chips di sedano rapa e per finire una spolverata di paprika dolce.

 

More from maryconcyincucina

Caponata di zucchine con semi di zucca

Da buon siciliana non potevo non scrivere una ricetta sulla caponata, ma...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *